LE MATITE

NARRATIVA

Tonino De Francesco – Di lotta, di sogni, di vita

L’ambiente è quello esaltante e ricco di suggestioni della rivolta giovanile che si dispiega in tutto il mondo alla fine degli anni Sessanta e che trova un suo culmine nel ’68. Un cambiamento profondo dei costumi, uno scontro generazionale, ma anche il tentativo utopistico di immaginare percorsi capaci di modificare alla radice il sistema di potere. Se il punto massimo delle mobilitazioni si concentrarono in quello che venne definito il Biennio Rosso (1968-1969), gli effetti di quella straordinaria stagione si ritrovarono nell’intero decennio successivo e non solo.
Di lotta, di sogni, di vita non vuol essere la ricostruzione storica di quel periodo e nemmeno una sua analisi sul terreno squisitamente politico. Tenta invece di restituire, attraverso le storie normali di Paco, Roberta, Chiara, Rita e dei loro amici – che si ispirano, unificandole, alle tante dinamiche di quel tempo – l’intreccio delle passioni e dei sentimenti che dentro quel crogiolo hanno lievitato: la politica certamente, ma anche l’amicizia, gli affetti, gli amori, le debolezze e le esaltazioni. Una storia nella quale un’intera generazione si può riconoscere.

Anno di pubblicazione 2022
Codice ISBN: 978-80-908449-7-1

€ 13

Filippo Vignali  – Di te conosco il giusto

Valeria nasce con la sindrome di Crigler-Najjar, una malattia del fegato che si può arginare solo con lunghe sedute di fototerapia e non conosce soluzioni diverse dal trapianto. Sempre che ci si arrivi, perché nessun bambino nato con questa malattia è fino a quel momento riuscito a valicare l’adolescenza. Valeria diventa un caso internazionale quando, a vent’anni – quasi fuori tempo massimo per sconfiggere la malattia – vede materializzarsi finalmente il sogno del trapianto; con il suo portato di euforia, ma anche di sensi di colpa per la prosecuzione di una vita che dipende dalla morte di qualcuno. Il desiderio di scoprire l’identità del proprio donatore – per avere qualcuno da ringraziare – diventa un’ossessione che Valeria cerca di controllare, ma dalla quale è accompagnata per oltre vent’anni. È una forza che irrompe nella sua vita, da cui si sente agitare senza possibilità di opporsi. Ella deve sapere, a costo di rimanere delusa quando, dopo tanto idealizzare, si troverà davanti persone reali che non vivono solo in quel gesto perfetto..

Anno di pubblicazione 2022
Codice ISBN: 978-80-88478-07-2

€ 15

Francesco Cecchi – Fino al deserto e oltre

Tre territori da attraversare, tre itinerari… tre mappe, insomma.
Queste tre storie non pretendono di descrivere alcun malessere, né di esplorare le nostre zone del silenzio, né tantomeno di sostenere una difesa del proprio mal de vivre: sono solo idee per un viaggio. O una fuga, se si preferisce! Un viaggio che parte da se stessi, culmina in se stessi e, spesso, rappresenta una fuga da se stessi in un eterno cerchio naturale a contatto con il senso vero della vita. Un viaggio che ci porterà chissà dove…

Anno di pubblicazione 2021
Codice ISBN: 978-80-908303-5-6

€ 13

Andrea Vincenzo Seminara – Hanno staccato la corrente

Unite dal filo rosso della resistenza, una serie di storie si snodano attraverso le parole dell’autore che, partendo dagli ultimi, si avventura – e trascina il lettore – in un variegato universo di menti eccentriche e uniche, nei pensieri e nelle vite di noti personaggi della Resistenza siciliana.
Il connubio tra scrittura creativa e tradizione ci regala racconti che si muovono tra l’onirismo della mente e il realismo della storia.

Anno di pubblicazione 2021
Codice ISBN: 978-80-908303-3-2

€ 13

Luca Attinà – Il lago dei salici piangenti e altri racconti

Il lago dei salici piangenti è una raccolta di storie probabilmente unica nel suo genere. I racconti in essa contenuti spaziano in diversi campi, pur avendo una caratteristica comune: i personaggi sono persone «normali», come noi; con i nostri difetti, con i nostri pregi, con le nostre insicurezze. Persone, quindi, nelle quali ognuno di noi si può riconoscere: tutti protagonisti di avventure che affrontano i temi della guerra, della fuga dalla povertà – in cerca di accoglienza – della crudeltà, della violenza sui minori, della paura, ma anche di amore e di desideri.
Sette racconti – con finale a sorpresa, che ci narrano tra alti e bassi, successioni temporali e immagini elaborate, della malvagità dell’uomo e della sua sensibilità, del suo egoismo e della sua solidarietà – che produrranno nel lettore riflessioni ed emozioni inaspettate…

Anno di pubblicazione 2023
Codice ISBN: 97880-88478-18-8

€ 14

Avvenente De Amicis – Il ragazzo indaco

Per i suoi genitori, Maria e Bernardo, Zohar è un dono del cielo. Il ragazzo – poco incline agli ordini e amante della giustizia e della verità – ha un’intelligenza superiore che lo porta a sperimentare i rudimenti dell’alchimia fino ad approdare in dimensioni sconosciute ai più, nelle quali scopre non solo come utilizzare le proprie doti, ma anche cose che ad altri occhi sono negate.
Uno straordinario viaggio nella spiritualità, basato sulla ricerca del vero e del giusto, che si svelano soltanto a coloro che sono disposti ad accoglierli. Un percorso iniziatico tra misteri, amore, sentimenti e legami familiari…

Anno di pubblicazione 2022
Codice ISBN: 978-80-88478-06-5

€ 14

Danilo Cencelli – Leggende nere per mare

Tre isole, tre storie, tre misteri. Leggende che si muovono nell’ombra che si forma tra la fine del giorno e l’inizio della notte.
La prima storia si svolge nelle gelide acque dello Stretto di Bering, dove la giovane Luisa ritrova e dà significato a scenari già conosciuti attraverso i sogni. La seconda sulle rive dell’Egeo meridionale, che accolgono Alan – pittore in crisi – con un vento che pare trascinare via i tormenti. La terza nel Mar del Giappone, che fa da sfondo ai ricordi marinareschi del vecchio e oscuro Takeo. I personaggi, sagome nere in balia delle onde in acque straniere, cercheranno di liberarsi rievocando i segreti, ancestrali così come intimi, sepolti negli abissi.

Anno di pubblicazione 2023
Codice ISBN: 978-80-88478-30-0

prefazione di Chiara Meier Colombo – € 14

Luigi Alessandro Spina – L’Ultimo Ordine

Ultimo Ordine è il nome di un gruppo di uomini in divisa militare che riprende le linee e i simboli del nazifascismo. In un’afosa mattina di primavera, questi fanno irruzione nella più grande banca della città, prendendo in ostaggio una quarantina di persone. Interrogano i prigionieri, li studiano, assegnano loro un numero di matricola e una cella.
La paura degli ostaggi di una rapina si trasforma, con il passare delle ore, in terrore e disperazione. Sullo sfondo c’è una città che, già prima dell’irruzione in banca, è invasa dalla propaganda estremista. Quella che a tutti gli effetti è una sospensione della democrazia non è quindi concentrata unicamente all’interno della banca, ma il gruppetto di neonazisti non sono che una piccolissima parte di un’organizzazione che ha attuato un vero e proprio colpo di stato. Attraverso gli occhi dei cinque protagonisti, si racconta il futuro e l’evoluzione del nuovo assetto politico-sociale sotto una dittatura con obiettivi simili, se non peggiori, del vecchio nazismo. Un romanzo distopico in cui l’uomo sarà ancora una volta artefice e vittima dei suoi errori più oscuri…

Anno di pubblicazione 2022
Codice ISBN: 978-80-88478-00-3

€ 14

Sergio Melchiorre – La sentinella dell’infinito

Molti racconti brevi di questa raccolta sono ambientati in un paese immaginario, Amardolce, situato alle pendici del massiccio della Majella e attraversato, durante la Seconda Guerra Mondiale, dalla Linea Gustav. In quel periodo storico vengono collocati i racconti che vedono come protagonisti i Partigiani della «Brigata Majella». C’erano anche alcuni stranieri a dare il loro importante contributo alla Resistenza: il maggiore Wigram, il russo «Shura» e, infine, lo stesso padre dell’autore. All’oggettività storica – l’eccidio di Sant’Agata, il massacro di Pietransieri ecc. – si affiancano i ricordi di alcuni sopravvissuti e le storie, un po’ romanzate, che l’autore ascoltava da bambino dalla madre e da alcuni anziani del paese.
Infine, altre storie esulano dal contesto bellico e affrontano argomenti atemporali e, a volte, ambientati nella società coeva: la malvagità umana, il dramma del suicidio, la solitudine, i ricordi del passato e la piaga dei pregiudizi.

Anno di pubblicazione 2022
Codice ISBN: 978-80-88478-03-4

€ 14

Flora Fusarelli – Le deboli

Anni Quaranta: in un paesino di quattromila anime dell’entroterra abruzzese, si sviluppano i drammi di vita di una famiglia e in particolare delle donne che ne fanno parte.
Nonna, mamma e figlia si trovano a doversi districare tra i problemi che la guerra ha portato con sé, le vicende di tutti i giorni e la balordaggine di alcuni suoi concittadini arroganti. Solo il loro essere donne forti e resistenti le farà risollevare dalla sorte che hanno avuto…

Anno di pubblicazione 2021
Codice ISBN: 978-80-907879-5-7

€ 12,90

Roberto Anzaldi – Linfe di grafia e altri racconti

Linfe di grafia e altri racconti si accomoda tra le infinite astrazioni degli uomini e della loro capacità di resilienza o resa alle molteplici questioni d’esistenza, senza avere posseduto mai, o quasi, gli strumenti adatti per affrontarle.
Davvero estesi sono gli ascolti temporali dei plausibili cammini percorsi o ancora da percorrere, che si dipanano e si inseguono attraverso le intense pagine di questi racconti eterogenei. Alcuni, tra questi, sono stati narrati senza aver conosciuto preventivamente – di persona – la memoria di ciò che li circondava…

Anno di pubblicazione 2022
Codice ISBN: 978-80-908449-5-7

€ 13

Chiara Meier Colombo – Miranda e il racconto degli spiriti

Miranda e il racconto degli spiriti è una storia dalle sfumature oniriche in cui si intrecciano le vicende di due donne: Miranda ed Elsa, zia e nipote. Seppure lontane, hanno qualcosa in comune: la prima ha il dono di ascoltare la voce degli spiriti, l’altra può vederli.
È proprio la voce di uno spirito che anticipa a Miranda – ancora ragazza e alle prese con una difficile situazione familiare – l’avvenire della nipote, nell’attesa del loro primo e cruciale incontro. Compito di Miranda, infatti, è portare alla luce verità a lungo nascoste, che permetteranno a Elsa di rimettere insieme i tasselli di un destino beffardo.

Anno di pubblicazione 2022
Codice ISBN: 978-80-908449-6-4

prefazione di Silvio Raffo – € 13

Marco Cinque, Domenico D’Angelo, Guido D’Ovidio, Tiziana Di Cicco, Stefania Evandro, Sara Morelli – Non ci resta che resistere

Dalla collaborazione tra la nostra Casa editrice e l’Associazione abruzzese Libert’aria nasce l’idea di dare spazio ad autori della regione, più o meno affermati, con un preciso denominatore comune: narrare le «resistenze» – di ieri e di oggi – attraverso racconti, ricordi di famiglia, battaglie sociali e altre esperienze.
Ciò che più emerge dai sei lavori contenuti in questo libro è il grido che li unisce. Non importa se contro i crimini del fascismo, gli orrori della guerra, le prevaricazioni di ogni specie, la pena di morte, le contraddizioni anche violente di una società che lascia ognuno al proprio destino. C’è comunque la voglia – in un periodo «culturalmente» apatico – di rimettere diritta la barra della storia. Perché, nel passato come nel presente, ci sono responsabilità precise. Il libro, che pur non vuole suggerire risposte esatte, ha l’ambizione, nel suo piccolo, di fornire al lettore degli interessanti spunti di profonda riflessione.

Anno di pubblicazione 2021
Codice ISBN: 978-80-907879-4-0

premessa di Libert’aria – € 15

Giuseppe Bartolotta – Quando volavano le aquile. Dall’ultimo re di Roma alla Repubblica dei Consoli

Questo libro, che attinge all’opera dello storiografo romano Tito Livio, prende le mosse dalla morte di Numa Pompilio, secondo re di Roma, e racconta gli avvenimenti che si susseguirono nel tempo, fino alla conquista della Città da parte dei Galli guidati da Brenno e alla successiva loro sconfitta per merito di Furio Camillo.
La narrazione, «tra storia e leggenda, ricostruendo intrighi, battaglie, alleanze ma anche storie individuali e familiari» (dalla prefazione di Sara Sinigaglia), illustra come un popolo – originariamente costituito da un’accozzaglia di reietti, profughi e perseguitati – riuscì a costituire una comunità coesa e orgogliosa, consapevole della propria forza e dei propri diritti. Una comunità che seppe dotarsi di una struttura politica e militare capace di sfidare i secoli, e che nei secoli fu compendiata da una sola parola: «Roma».

Anno di pubblicazione 2023
Codice ISBN: 978-80-88478-17-1

prefazione di Sara Sinigaglia – € 17